LA ZONA PASTORALE DI CASALECCHIO DI RENO IN ASSEMBLEA

– Link di PRE-ADESIONE 

4235

I cambiamenti interni alla Chiesa e nella città degli uomini avvenuti in questi ultimi decenni ci spingono ad una trasformazione delle nostre realtà parrocchiali! Scrive il nostro Arcivescovo nella lettera pastorale: “Dobbiamo passare da una parrocchia autosufficiente ad una comunione di parrocchie”.

Le  comunità  parrocchiali distribuite in un territorio omogeneo sono state costituite “zone pastorali” (nel nostro caso la zona di Casalecchio di Reno comprende le parrocchie di Ceretolo, S. Lucia, S. Giovanni Battista, Cristo Risorto, S. Martino e S. Biagio).

Chiaramente la “zona pastorale” non è un’”addizione” di parrocchie ma una “comunione più grande”, una collaborazione in ordine alla missione evangelizzatrice in cui tutti (preti, congregazioni religiose, gruppi, associazioni, movimenti ….) devono essere coinvolti!

Dipende da ognuno di noi (anche se non sarà facile!) abituarsi a fare le cose insieme, anzi a farle di più, ad arricchirci e arricchire.

L’assemblea di zona è la prima occasione dove ci incontreremo e inizieremo a confrontarci assieme per interrogarci su quali sono le sfide pastorali nel nostro territorio, per affrontare assieme le domande e condividere il cammino, per crescere nella comunione e raggiungere tante periferie umane.

Questi i 5 gruppi in cui verrà suddivisa l’assemblea:

* Gruppo CARITA’ – Facilitatori: Cesare Leoni e Gianfranco Coliva

Premesso che compito dell’ambito caritativo non è la beneficienza, ma l’animazione della comunità cristiana perché ogni battezzato viva la carità come dimensione essenziale dell’esistenza cristiana, ci domandiamo:

  • Quali sono i bisogni emergenti della nostra zona (povertà economica, disoccupazione, famiglie disgregate, abbandono scolastico, criminalità, disagio sociale, solitudine, malati…)?
  • Quali collaborazioni sono già in atto (servizio sociali, iniziative caritative…)?
  • Cosa sono disponibile a fare per promuovere una più efficace animazione della mia comunità?

* Gruppo PASTORALE GIOVANILE – Facilitatori: Giacomo Masetti e Paola Berto

Premesso che la pastorale giovanile non è la pastorale dei gruppi giovanili parrocchiali, ma la missione di portare a tutti i giovani della zona la gioia del Vangelo, facendo dei giovani della comunità cristiana gli evangelizzatori dei loro coetanei, ci domandiamo:

  • Dove, come vivono i giovani della nostra zona? Quali sono i nodi esistenziali principali che stanno vivendo?
  • Che cosa facciamo per accompagnare i giovani nel loro cammino di crescita?
  • Come coinvolgiamo i giovani che già accompagniamo nel farsi carico dei loro coetanei?

* Gruppo LITURGIA – Facilitatori: Massimo Perrina e  ………………

Premesso che la liturgia è culmine e fonte della vita cristiana e annuncio al mondo, è opportuno mettere a fuoco solo alcuni aspetti si cui concentrarsi. Si propone di mettere al centro della riflessione la domenica, come elemento identificativo e sorgivo della vita cristiana e della missione nella storia, anche nelle comunità in cui non sia più stabilmente residente un presbitero. Ci domandiamo:

  • Quali sono le maggiori criticità nella vita liturgica nelle comunità della zona pastorale?
  • Come sostenere soprattutto le piccole comunità a promuovere la domenica equali esperienze a riguardo?
  • Cosa sono disposto a fare per rendere la domenica il centro di tutta la vita pastorale della zona (eventuali momenti di formazione comune per i cori o i lettori; preparazione delle domeniche della Parola e dei Poveri)? Come fare crescere i gruppi della Parola?

* Gruppo FORMAZIONE CATECHISTI – Facilitatori: Bruna Bassi e Adriana Borelli

Premessa la consapevolezza che la formazione è necessaria, vogliamo individuare un progetto di formazione zonale dei catechisti che li aiuti ad un servizio missionario di catechesi. In vista di ciò, ci interroghiamo:

  • Quali sono le maggiori criticità della catechesi in atto?
  • Quali sono le esperienza positive di collaborazione già avviate?
  • Di cosa sentiamo più intensamente il bisogno?
  • Come avviare una formazione di zona o di vicariato per i catechisti?

* Gruppo SCUOLA e CULTURA – Facilitatori: Sandro Stanzani e Davide Venturi

Premesso che la scuola è interlocutore imprescindibile della famiglia nella educazione dei figli e che la cultura contemporanea lancia continue sfide alla visione cristiana dell’uomo ci si chiede:

  • su quali temi o valori scuola e genitori possono interagire? ci sono esperienze da raccontare e suggerire?
  • quali tematiche si ritengono emergenti nella cultura del nostro tempo e come raccoglierne la sfida?

SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE e a compilare il piccolo form di pre-adesione scegliendo il gruppo a cui pensate di aderire … al fine di facilitare l’organizzazione dell’assemblea.

link di pre-adesione

Related Posts