Alla sua tenerezza di Madre affidiamo le nostre preghiere.

santamariadellamoreIntorno a Maria – venerata nella nostra comunità con il titolo di “Madre dell’Amore” (Icona orientale della “Vergine del Segno“ e “Vergine Orante”) – si è formato da anni un gruppo di preghiera che “alza le mani” in una preghiera di intercessione a Dio Padre, insieme a Maria, per le necessità della comunità, delle persone sofferenti e maggiormente bisognose del Suo conforto.

Tutti possono entrare a far parte di questa “catena di preghiera” ed esercitare questa grande opera di misericordia e di carità verso i fratelli e le sorelle qual’è appunto la “preghiera d’intercessione”.  Dio stesso ci chiede che mostriamo per gli altri interesse, compassione, carità, mutuo aiuto, amore in ogni cosa … e la “preghiera di intercessione” ci permette di esercitare questa mutua responsabilità.

Tutti possono chiedere la preghiera degli altri e comunicare le loro richieste utilizzando l’apposita cassetta posta nella chiesa parrocchiale o nella chiesetta dell’Angelo dell’area di servizio autostradale Cantagallo oppure “accendendo una candela” in questa cappella virtuale del sito.

Come dice S. Paolo “non angustiamoci per nulla, ma in ogni necessità esponiamo a Dio le nostre richieste, con preghiere, suppliche e ringraziamenti” (Fil. 4, 6).

Che Maria, “Ostensorio” di Cristo ci indichi la via dell’Amore e con le sue braccia alzate al cielo, come Mosè, interceda per noi: ci aiuti e ci protegga.

A te Maria che ci mostri il segno dell’Amore di Dio, fiduciosi volgiamo il nostro sguardo. La tua protezione ci liberi dal male, e ci aiuti a vedere in mezzo alle ombre del nostro tempo le tracce luminose del Signore. Veglia su tutte le nostre famiglie perché l’amore da cui sono nate cresca e si rinnovi con la grazia di Dio nella gioia e nella pace. Alla tua tenerezza di madre affidiamo le lacrime, i sospiri e le speranze nostre e dei nostri malati. Sulle loro ferite scenda benefico il balsamo della consolazione e della speranza. Il tuo esempio ci guidi a fare della nostra esistenza una continua lode all’amore di Dio: rendici attenti verso gli altri, solleciti nel portare aiuto a chi soffre, capaci di accompagnare chi è solo, testimoni di speranza dove si consumano i drammi dell’uomo. In ogni tappa gioiosa o triste del nostro cammino con affetto di madre tienici accanto a Gesù tuo Figlio, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen (Preghiera a Maria Madre dell’Amore – Imprimatur + Claudio Stagni, Vic. Gen. – 10 aprile 2001)

  • Inserisci il tuo nome o le tue iniziali
  •